Gli appassionati d’arte e di pezzi di antiquariato sono sempre alla ricerca di occasioni imperdibili, di mobili venduti a prezzi convenienti o di oggetti da collezione introvabili. Per questo frequentano con grande solerzia i mercatini delle pulci, ma non disdegnano nemmeno di controllare con una certa attenzione anche gli e-commerce. Ci sono infatti diversi rivenditori di oggetti e mobili d’epoca online. Ma la domanda che sorge spontanea, a questo punto, è se questi ultimi siano davvero affidabili o si rischia di finire vittime di qualche raggiro? Certo, può capitare, vediamo come possiamo difenderci e fare acquisti sicuri.

Affare o truffa, online c’è di tutto

Se si vuole cercare qualche complemento d’arredo d’epoca, le proposte online possono essere davvero molto interessanti. Tuttavia si deve fare molta attenzione alle truffe. Infatti, se acquistare un determinato prodotto su un e-commerce, generalmente non comporta grandi rischi, soprattutto da quando è possibile pagare con pay pal, acquistare oggetti d’arte quali quadri, statue greche, porcellane e argenti, ma anche complementi d’arredo come mobili d’epoca, è più rischioso. Purtroppo sono tanti i venditori poco seri che vendono online oggetti contraffatti o comunque non conformi alla descrizione o alle foto presentate sul sito.

Oggi purtroppo è facile finire preda dei truffatori perché i prezzi allettanti fungono da specchietto per le allodole. Dove sta il problema? Sta nel fatto che poi o non viene spedito quello che è stato ordinato o si scopre che l’oggetto ordinato non è originale o presenta qualche grave difetto. Insomma, si finisce per avere un qualcosa che non si era acquistato.

Come evitare le truffe

statue grecheLe vendite in TV, come le vendite online non sono al 100% sicure a meno che dietro al sito non vi sia anche un negozio fisico. In questo caso potrete andare a controllare di persona o chiedere feedback. Se comprate su siti di oggetti usati, come può essere e-bay, dovete controllare con molta attenzione tutti i feedback degli utenti, in genere si può stare abbastanza tranquilli in questo tipo di transazione e se l’oggetto non dovesse essere conforme alla sua descrizione potrete sempre aprire una disputa. Se però gli oggetti che vi interessano costano delle cifre importanti, allora è meglio fare affidamento solo sulle aste online e che siano di quelle più conosciute e ben recensite. Una volta acquistato l’oggetto potete comunque portarlo da esperti d’arte e antiquariato per farlo certificare.

E se invece devo vendere?

E se invece devi vendere la prima cosa che puoi fare è quella di portare l’arredo o l’oggetto d’arte a far valutare da un esperto, dopo di che potrai rivolgerti a un’asta. Ce ne sono diverse in tutte le città d’Italia, ma se arrivi già con una valutazione puoi certamente aumentare quelli che saranno i guadagni della eventuale vendita.